la rocca monticelli

Ritardo fondi Mibact a Monticelli, “Chiarire tempi”

Che fine hanno fatto i 3,6 milioni di euro del piano antisismico destinati a Monticelli? Considerato il grande ritardo, è bene capire se vi sia conferma dello stanziamento delle risorse annunciate dal Mibact nel 2018 (con tanto di decreto ufficiale D.M. 106 19/02/2018) per il restauro del Castello Pallavicino e la basilica di San Lorenzo, due monumenti simbolo di Monticelli d’Ongina. Lo chiedono in una interrogazione i consiglieri regionali Gian Luigi Molinari e Katia Tarasconi, affiancando l’Amministrazione e i cittadini nel ribadire l’importanza e l’urgenza a procedere e nel richiamare il Governo al rispetto degli impegni presi.

“Nel febbraio 2018 – spiegano i consiglieri regionali piacentini – il Ministero dei beni e delle attività culturali aveva stanziato fondi per il Piano antisismico per musei statali, periferie e recupero del patrimonio culturale nel quale rientravano due urgenti interventi a beneficio di Monticelli e quindi del territorio piacentino: rispettivamente per la Rocca, a cui nello specifico erano stati destinati 1,3 milioni di euro, e per la basilica di san Lorenzo martire con 2,3 milioni di euro, danneggiata dal terremoto del 2012”.

“I due monumenti hanno estrema necessità di un recupero strutturale e sono parte fondamentale del patrimonio storico-artistico del nostro territorio; desta preoccupazione il fatto che i lavori previsti dallo stanziamento, ad oggi, non siano stati neppure avviati e non vi siano stati riscontri. Di conseguenza, nessun ulteriore passo è stato fatto da parte della Sovrintendenza” – sottolineano i dem.

“Solo a maggio di quest’anno, da voci non ufficiali – puntualizzano nell’interrogazione – si era parlato dell’arrivo di una prima tranche dei fondi destinati alla Rocca, per la quale si era costituito un comitato cittadino con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica su tale monumento, sebbene sia la Basilica di san Lorenzo a necessitare più urgentemente di manutenzione”. Di qui la richiesta a far si che la Regione intervenga presso il Ministero per tutelare la comunità di Monticelli e a concretizzare il decreto attuativo per l’avvio dei lavori.

 

Bologna, 21 giugno 2019