bicicletta

Mobilità sostenibile, “Si allungano i chilometri, a Villanova e Bobbio quasi 180mila euro”

Si allungano ancora i chilometri degli itinerari ciclabili della Regione. “Un percorso che è stato orientato, fin dall’inizio della legislatura – sottolinea la consigliera regionale Katia Tarasconi  – allo sviluppo della mobilità sostenibile. Dello stesso indirizzo anche il PRIT 2025 che ha assunto la Rete delle Ciclovie Regionali come parte integrante del sistema infrastrutturale regionale.

Oggi sono stati premiati i progetti di Bobbio e Villanova che hanno ricevuto rispettivamente euro 80mila e 98.192: “investimenti regionali volti spiega la dem – per ciò che riguarda Bobbio, alla sistemazione della strada comunale di Brodo-provinciale n.63 della Caldarola a supporto del percorso ciclabile; mentre per ciò che riguarda Villanova si tratta di un intervento di messa in sicurezza viabilistica in località sant’Agata ed implementazione dei percorsi ciclopedonali già esistenti”.

Tuttavia – continua – con gli interventi si parte da più lontano con la legge regionale 10/2017, i bandi Por Fesr ed Fsc di cui ha beneficiato tutto il territorio piacentino”.

Ecco i finanziamenti nel corso della legislatura:

Con i Fondi Fsc:

  1. messa in sicurezza degli attraversamenti ciclopedonali nell’Unione Valnure e Valchero con un contributo da 400mila euro.
  2. itinerario ciclabile “via Po”, ponte ciclopedonale sul torrente Arda a Villanova con un contributo di 400mila euro
  3. messa in sicurezza degli attraversamenti a Rottofreno con un contributo di quasi 58mila euro

Con i Fondi Por Fesr:

  1. Interventi diffusi e di messa in sicurezza per favorire la ciclabilità a Piacenza con un contributo di circa 450mila euro

Per le ciclovie turistiche regionali sono stati assegnati complessivamente 5milioni di euro dal Ministero dell’ambiente. Di questi un milione di euro è destinato a integrare la destra del Po con la creazione di 18 chilometri di ciclovia da Piacenza a Cremona.

 

Bologna, 29 ottobre 2019