FS_TAF_64

Treni. Tarasconi e Molinari: “Bene il potenziamento avviato con Expo per la tratta Milano-Piacenza-Parma confermare per il 2016”

I consiglieri regionali del Pd Katia Tarasconi e Gian Luigi Molinari hanno presentato all’Assemblea legislativa una interrogazione a risposta immediata per sapere se la Giunta regionale abbia intenzione di confermare il potenziamento avviato con Expo nella tratta Milano-Piacenza-Parma. Ha risposto in Aula l’Assessore regionale ai Trasporti Raffaele Donini assicurando fino al 12 dicembre il servizio e mettendo nel prossimo bilancio i costi per potenziare la tratta. Si tratta della produzione di circa 190.000 treni/chilometro con un costo di 1.800.000 Euro.

“Si tratta di un potenziamento anche nell’ordinarietà del trasporto regionale eventualmente rendendolo più efficace attraverso una effettiva continuità Bologna-Milano dei treni aggiuntivi affermano i due consiglieri regionali del PD – In occasione di Expo 2016 infatti sono stati rafforzati i collegamenti ferroviari fra le città della nostra regione e il capoluogo lombardo attraverso l’aumento del numero di corse giornaliere previste”.

I treni regionali interessati sono 2986, 2987, 2988, 2989 e 2990, la cui operatività è stata confermata fino al 12 dicembre prossimo.

“Questi treni – concludono i consiglieri regionali Tarasconi e Molinari – alcuni collocati in orari interessati dall’utenza pendolare, hanno dimostrato di essere una parziale soluzione ai “buchi” cronicamente lamentati sulla tratta, offrendo per di più un servizio puntuale e su mezzi nuovi. Siamo quindi soddisfatti delle parole dell’Assessore Donini perché rispondono alle esigenze dei pendolari e dell’intero trasporto regionale”